e-shop fai la scelta giusta

E-shop: fai la scelta giusta (per te)

di Alexander Quarella

Aprire un proprio e-shop, rispetto a qualche anno fa, non è un’impresa impossibile. Anzi, più passa il tempo, più clienti e concorrenza rendono obbligatorio aprire un negozio virtuale, più le soluzioni disponibili evolvono proponendo e-shop sempre più semplici e completi.

La prima sfida: quale piattaforma?

Se stai cominciando a vagliare le alternative, hai già fatto il primo passo: ora la sfida è capire quale piattaforma adottare. La domanda corretta da porsi non è “qual è la piattaforma migliore?”, bensì “qual è la piattaforma migliore per me?”.

Lo so, questa è la cosa più antipatica: a chi non piacerebbe avere subito chiaro cosa scegliere? Però ci sono due buone notizie: la prima è che il mercato offre ottime alternative, ognuna con un’offerta molto chiara (quindi è difficile sbagliare clamorosamente); in secondo luogo, tutti i software consentono di iniziare totalmente gratis, quindi non rischi di sprecare soldi!

Woocommerce, Prestashop o Magento?

Ci sono certamente altri applicativi che potresti prendere in considerazione, ma i più affidabili, diffusi e completi sono sicuramente questi. Ognuno dei tre ha caratteristiche particolari che rendono chiaro a chi si rivolgono e quali necessità vogliono soddisfare: scopriamoli assieme.

Woocommerce: il Wordpress degli e-shop

Letteralmente. Woocommerce nasce come modulo di Wordpress e ne eredita pregi e difetti. Come Wordpress negli anni è diventato sinonimo di “siti facili per tutti”, Woocommerce allo stesso modo vuole rendere intuitiva la gestione di un negozio virtuale.
Certamente ci riesce: semplificando, com’è prevedibile, si orienta decisamente a e-shop piuttosto piccoli, con pochi prodotti ed esigenze.
Di Wordpress, oltre alla facilità di utilizzo, eredita anche l’ampia possibilità di personalizzazione: sono disponibili, infatti, migliaia di temi e plug-in, sia gratis che a pagamento.

Chi conosce Wordpress, tuttavia, sa che i plug-in sono molto comodi ma non esenti da problemi. Smettono di funzionare improvvisamente dopo un aggiornamento, delegano molte funzionalità (a volte fondamentali) all’installazione di ulteriori plug-in, le traduzioni sono assenti o, ancor peggio, “maccheroniche”… Infine bisogna spesso accontentarsi di ciò che un modulo fa per come è pensato, quando sarebbe molto meglio poterlo adattare alle proprie esigenze.
A onor del vero, grazie alla sua diffusione, è abbastanza semplice trovare un professionista che sviluppi un plug-in ad hoc anche a prezzi relativamente contenuti. Per contro, quest’ampia diffusione allarga la platea dei malintenzionati che hanno interesse a violare un sistema tanto diffuso, col rischio di essere attaccati non appena viene scoperta una vulnerabilità: un po’ come accade a Windows nell’ambito dei sistemi operativi.

Prestashop: un e-commerce… nato!

Per molti versi leader di mercato, Prestashop offre una soluzione totalmente gratuita per dotarsi di un e-shop di ottimo livello. Il vantaggio più evidente, rispetto a Woocommerce, è che se questo nasce come modulo per trasformare Wordpress in un negozio virtuale, Prestashop è una soluzione pensata su misura per creare siti di e-commerce. Già nella sua versione base, quindi, include un numero incredibile di funzionalità pronte per soddisfare praticamente tutte le tue esigenze.
Questo non vuol dire che non ci siano moduli o temi per personalizzarlo ancora di più in base alle tue necessità: in questo senso ha poco da invidiare a Woocommerce.
Inoltre tutti i moduli sono sviluppati a livello professionale: questo vuol dire che se da una parte molti sono a pagamento, dall’altra garantiscono una stabilità, un supporto e una traduzione di ottimo livello.

Il successo di Prestashop si deve anche a un pannello di gestione intuitivo, all’integrazione con i software gestionali e alla possibilità di trovarlo preinstallato presso alcuni provider.
E’ tutto oro quello che luccica? Sebbene sia una soluzione davvero completa, Prestashop mostra il fianco quando le esigenze si fanno molto particolari o evolute. Inserire voci, descrizioni o tabelle non standard (se trattate prodotti molto particolari), richiede una mano esperta. Mancano anche strumenti di gestione e statistiche necessari per negozi di grandi dimensioni o addirittura multi-store.

Magento: la soluzione completa per esigenze complesse

Magento, la soluzione ecommerce acquisita da Adobe nel 2018, ha ben chiara l’utenza a cui vuole rivolgersi: negozi molto grandi, con esigenze evolute e che richiedono la risoluzione di problemi complessi.
Statistiche avanzate, gestione multi shop e multi lingua, amministrazione multi utente, strumenti di marketing professionali sono solo alcune delle funzionalità di alto livello proposte da Magento. Non adottando un modello orientato alla vendita dei moduli, tra l’altro, molte funzionalità sono già incluse nella versione base del prodotto. Questo si traduce in costi di avvio molto più alti rispetto alla concorrenza.

Poichè gli strumenti che fornisce sono più complessi della media, va da sè che la sua gestione sia meno intuitiva; per questo molte delle grandi aziende che si affidano a Magento hanno addirittura un team dedicato!
Come gli altri ha una demo gratuita: ma va appunto intesa solo come demo, poiché è una versione molto limitata del prodotto completo.

Conclusioni

Per ricapitolare e facilitare il confronto abbiamo provato a riassumere pro e contro di ogni sistema in questa tabella:

Image Image
Woocommerce
– Modulo di wordpress di facile installazione

– Gestione facile e intuitiva

– Molto personalizzabile grazie a migliaia di temi e plug-in
– E’ un modulo, non un portale sviluppato ad hoc

– Soddisfa necessità molto base

– I plug-in possono dare improvvise noie e essere tradotti male
Prestashop
– Altamente professionale, totalmente gratis

– Pensato apposta per l’ecommerce

– Molto personalizzabile, alta disponibilità di moduli professionali, più stabili, più supportati e con traduzioni puntuali

– Gestione facile e intuitiva
– I moduli sono per lo più professionali, quindi a pagamento

– Mostra il fianco quando si richiedono funzionalità o statistiche tipiche di eshop molto grandi, con alti volumi, multilingua e con necessità evolute
Magento
– Orientato alle esigenze di ecommerce di grandi dimensioni che richiedono la risoluzione di esigenze complesse

– Non gratis e non orientato ai moduli, significa che è molto completo già nella sua versione base
– Costi molto più alti rispetto alla concorrenza

– Strumenti complessi e poco intuitivi, richiede un team dedicato

Appare evidente che Woocommerce sia la soluzione per chi “ci vuole provare”, tastare l’acqua per vedere come va, fare un tentativo in autonomia. Il risultato che raggiungerai sarà soddisfacente e ti farà capire se l’e-commerce fa per te. Presto però diventerà chiaro che per fare il passo successivo dovrai investire in nuovi moduli o farne sviluppare alcuni ad hoc per te. Niente di male, ma è meglio esserne consapevoli.

Come è bene essere consapevoli che a un certo punto potrebbe essere necessario passare a Prestashop. Più potente e professionale ma ugualmente gratuito, intuitivo e personalizzabile.

In una fase iniziale, quindi, può aver senso preferire Woocommerce a Prestashop se hai già un sito Wordpress col quale ti trovi bene (quindi ti troverai bene, fin da subito, anche con Woocommerce) e se sai già che le tue esigenze, nel corso del tempo, non saranno mai oltre a quelle “basic”.
Se invece non sei “dipendente” da Wordpress e conti di fare del tuo e-shop un business “serio”, Prestashop è senza dubbio l’opzione migliore.

Magento gioca il ruolo da outsider. Se sei una grande azienda, con un volume considerevole di vendite, rappresenta di fatto l’unica soluzione di cui hai bisogno. E se non lo sei oggi, chissà che non lo diventerai col tempo!

A chi rivolgersi?

Se sei un discreto “smanettone” puoi provare tutti gli applicativi che abbiamo descritto in autonomia, anche se richiedono diversi livelli di abilità informatiche. Naturalmente, quando inizierai a fare sul serio, ti converrà contattare un professionista: ci sono diverse web agency specializzate in e-commerce, non hai che da cercare su internet e scegliere!

Noi di Omicron utilizziamo Prestashop e siamo disponibili per aiutarti a creare il tuo e-commerce; inoltre siamo una software house, quindi abbiamo le conoscenze necessarie per realizzare moduli aggiuntivi, plugin, personalizzazioni, collegamenti con il gestionale… Se sei interessato, contattaci senza impegno: siamo sempre disponibili ad ascoltarti e a stilare per te un preventivo gratuito!