Regione Lombardia e le Camere di Commercio Regionali non lasciano sole le aziende in questa fase di ripartenza dopo l’emergenza coronavirus. Per sostenere le micro, piccole e medie imprese che intendono sviluppare e/o consolidare la propria posizione sui mercati attraverso strumenti di e-commerce B2B o B2C di terzi e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile) hanno infatti indetto il bando E-commerce 2020.

Chi può partecipare ed entro quando?

Le domande di partecipazione possono essere inoltrate dalle ore 10 del 25 giugno 2020 fino alle ore 12 dell’11 settembre 2020.
La procedura è valutativa a graduatoria. L’ordine di presentazione delle domande infatti non dà diritto ad alcuna prelazione e lo sportello di presentazione delle domande rimane aperto fino alla data indicata.

Come si legge dal sito di Union Camere Lombardia, possono presentare domanda di partecipazione le imprese che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere micro, piccola o media impresa;
  • avere una sede operativa in Lombardia almeno al momento dell’erogazione del contributo;
  • avere la sede operativa iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di Commercio della Lombardia al momento dell’erogazione del contributo;
  • avere almeno un paese estero target per la vendita online;
  • non avere ricevuto finanziamenti a fondo perduto su bandi regionali o camerali per le medesime spese;
  • essere in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata o di concordato preventivo;
  • non trovarsi in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019;
  • avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza o di sospensione;
  • essere in regola con i versamenti contributivi;
  • non avere forniture in essere con una delle Camere di Commercio lombarde.

Caratteristiche del bando E-commerce 2020

Il contributo è a fondo perduto per un massimo di 10.000€ e un investimento minimo di 4.000€ e coprirà il 70% delle spese ammesse e sostenute.

Fonte: Bando E-commerce 2020

Ogni soggetto richiedente potrà presentare una sola richiesta di contributo.

Cosa finanzia il bando?

Al momento della presentazione della domanda, le imprese interessate dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e del mercato di destinazione.
Le aziende inoltre potranno presentare progetti relativi all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online B2B e/o B2C.

Tra le attività finanziabili troviamo:

  • accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti;
  • analisi di fattibilità del progetto;
  • organizzazione di interventi specifici di formazione del personale;
  • acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment;
  • realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale;
  • progettazione, sviluppo e/o manutenzione di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile);
  • progettazione, sviluppo e/o manutenzione di piattaforme di AR Business commerce;
  • sostegno al posizionamento dell’offerta sui canali commerciali digitali prescelti verso i mercati esteri selezionati;
  • automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web (API – Application Programming Interface);
  • raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita prescelto e i propri sistemi CRM;
  • campagna digital marketing ed attività di promozione sui canali digitali (fino un limite massimo del 20% della somma delle restanti voci di spesa).

Tutte le spese devono essere sostenute e quietanzate entro la data massima del 31 marzo 2021.

Vuoi ricevere una consulenza?

Sei interessato al bando e vorresti ricevere maggiori informazioni in merito? Compila il form, saremo lieti di contattarti!


Fonti:
Bando Ecommerce 2020
Prospetto delle spese

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca per votare!