L’ultimo mese dell’anno è ricco di adempimenti per i contribuenti italiani che saranno alle prese con tasse, tributi e imposte prima della tregua natalizia. Nell’approfondimento del 5 dicembre 2019, la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha riepilogato le date da segnare sul calendario.

Le giornate chiave saranno il 16, il 27 e il 31 dicembre. Vediamo nel dettaglio quali scadenze tenere d’occhio.

Il prossimo 16 dicembre sarà la data di scadenza per:

  • il versamento della liquidazione IVA mensile;
  • i versamenti periodici mensili relativi ai contributi e alle ritenute dovuti sulle retribuzioni dei dipendenti in forza alle aziende;
  • le ritenute d’acconto sui redditi di lavoro autonomo corrisposti a novembre;
  • il saldo IMU e TASI per il 2019.

Il prossimo 27 dicembre sarà la data ultima per:

  • il versamento dell’acconto IVA;
  • il versamento dell’accisa sui prodotti immessi in consumo nei primi quindici giorni del mese di dicembre (art. 3, comma 4, del D.Lgs. n. 504/1995).

L’ultimo giorno dell’anno invece scadranno:

  • la dichiarazione IMU;
  • l’esterometro (per le operazioni effettuate nel mese di Novembre).

Qui l’approfondimento completo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca per votare!